Chantal Acda – PŪWAWAU (Oorwek, 2019) Il ritorno delle parole

 

Una dedica a quello che abbiamo dimenticato, il richiamo di un mondo scomparso e un canto per chi non c’è più. Sei tracce, sei ricerche vocali e sonore in cui l’artista belga esplora morte e rinascita per ricongiungere i suoni al loro significato più profondo, troppo spesso ignorato in un mondo che straborda di notizie false e storie fuorvianti. “Possiamo fare di meglio” scrive la cantante per presentare il nuovo disco, “Usiamo tante parole, e abbiamo un’opinione su così tante cose. Ma è giusto?”. 

Pūwawau è un invito a recuperare il senso delle parole, a soffermarsi su quello che ascoltiamo e che diciamo, a recuperare il meglio di noi stessi, quello che abbiamo di più sacro.

Tracklist:

  1. Tuhinga
  2. Marama
  3. Taranga
  4. Waiata Tamariki
  5. Puoro
  6. Tumanako

Chantal ACDA, discografia:

Dreamly Yell / Interrupter Record, 1999

Let your hands be my guide / Gizeh Records, 2013

Live in Dresden / Gizeh Records, 2014

The sparkle in our flaws / Glitterhouse Records, 2015

Live in Munster/ Glitterhouse Records, 2016

Bounce Back / Glitterhouse Records, 2017

Chantal Acda e Bill Frisell – Live at Jazz Middelheim / Glitterhouse Records, 2018

Pūwawau /Oorwek, 2019

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *